Valutazione del Sistema


L'attività di valutazione del sistema è finalizzata a:
- conoscere la realtà della scuola
- verificare i risultati delle strategie utilizzate dai docenti
- definire nuovi obiettivi

L’autovalutazione prevede una raccolta sistematica di dati e azioni per avviare processi di analisi, riflessione ed individuazione degli ambiti di criticità e dei punti di forza.
Il nostro Istituto ha individuato alcune priorità su cui concentrare l'attenzione:

- l'efficacia della programmazione didattica nei tre ordini di scuola mediante confronti tra docenti;

- l'indagine precoce dei disturbi sull'apprendimento (IPDA) mediante griglie di osservazione nell'ultimo anno della scuola dell'infanzia;

- il monitoraggio degli apprendimenti con l'obiettivo di rilevare il livello di apprendimento, individuare le azioni di miglioramento ed effettuare nel tempo un confronto. Esso si attua nelle classi seconde e quinte della scuola primaria e nella classe terza della scuola secondaria di primo grado (in sede di esame) mediante la rilevazione INVALSI;

- il monitoraggio del percorso scolastico, con l'obiettivo di rilevarne l'evoluzione nel tempo per proporre interventi di miglioramento nei momenti di criticità, valorizzando l'influenza dell'azione della scuola; esso si attua mediante la rilevazione delle valutazioni degli alunni all'inizio e al termine dei diversi segmenti della scuola di base (infanzia, primaria, secondaria di primo grado) raccolte e confrontate per scuola di destinazione e provenienza;

- il monitoraggio dei progetti al fine di verificarne la ricaduta formativa e cognitiva sugli alunni.